Villa de Arafo, Villa de Arafo

BARRANCO DE AÑAVINGO

Villa de Arafo - Espacios Naturales - General




Spazio naturale di interesse, molto importante per il suo uso idrologico e per il valore etnografico del comune di Arafo.

Il burrone di 'A avingo ' e l'acqua che l'attraversa, ha un rapporto molto importante con la zona e i suoi abitanti sin dalla preistoria.



Barranco de Añavingo

Le sorgenti d'acqua che scorrevano nel suo canale furono sfruttate dagli aborigeni e una volta che l'isola fu incorporata nella Corona di Castiglia, i conquistatori ne fecero uno sfruttamento, come si può vedere nelle distribuzioni nell'area dell'Adelantado Alonso Fern ndez de Lugo; terminate le distribuzioni, Gonzalo de Mej come, trasferisce acqua e terra al convento agostiniano dello Spirito Santo, il 31 luglio 1509, il principale proprietario del luogo per diversi secoli e i cui monaci incanalarono le acque della sorgente di Avingo, di cui erano proprietari e introdussero la coltivazione di cereali, ortaggi e alberi da frutta, tra cui spiccavano arancia, pera, mandorla, fico e soprattutto viti.

Ma il fatto che collega principalmente il comune con questo luogo si verifica quando, dopo l'eruzione del vulcano delle sabbie nel 1705, il resto delle sorgenti che erano nella zona furono sepolte, mantenendo solo quello di Avingo; tuttavia il crollo di una scogliera del burrone lo seppellì nel 1745, che lo fece scomparire.

La decomposizione fu tentata senza successo, quindi si propone di portare un'immagine di Sant'Agostino in fondo al burrone, che si svolge il 21 settembre 1751, tra preghiere e preghiere, lasciandola in una grotta, in in quel momento, dicono, che il tempo ha iniziato a cambiare u201, attraversando le nebbie dal mare verso il vertice '.

Quella stessa notte scoppiò una grande tempesta e Don Juan Hern ndez Santiago, responsabile dell'immagine e promotore del trasferimento, andò al burrone al mattino e quando arrivò dove avevano lasciato il santo scoprì che era senza danni e che l'acqua aveva È sorto di nuovo quando i detriti hanno trascinato l'acqua, che ha comunicato ai suoi vicini.

Nei suoi ripidi ingressi è stata eseguita un'impressionante opera di canalizzazione ...



Barranco de Añavingo

COMUNE: Arafo

AREA: striscia nel mezzo della valle di G Mar e Arafo.

COORDINATE UTM:

X : 358.393.76

Y: 3.136.463,14



Barranco de Añavingo

-VV AA: Patrimonio del centro storico della città di Arafo, Final Master's Project nella riabilitazione del patrimonio edilizio, CICOP, 2004.

-Excmo. Municipio di Arafo. u201 Guida al turismo '. Città illustre di Arafo, marzo 2001

-Paesaggio e paesaggi, guide regionali di Tenerife. 'D Scopri il sud-ovest '. Tenydea, SL ottobre 2005.

-Excmo. Municipio di Arafo. www.arafo.es.

-Canarias Arqueol gica. 'Prection in G Archeol Valley of G Mar: Candelaria, Arafo e G Mar '. 2011, VOL. 19, PP. 35-74, ISSN 1888 u2013 4059.

-Il blog di Octavio Rodr guez Delgado. 'LA RECUPERO DI NASCITA DI UN AVINGO IN ARAFO. IL PRODIGIO O 'MILAGRO ' DI SAN AGUST N (1751) '. http://blog.octaviordelgado.es/

-Francisco La sua preghiera Moreno, Juan Carlos Santamarta Cerezal e Amanhuy Suarez P rez. 'P Patrimonio idrologico delle Canarie '


Descripción Documento Descargar Documento
Emplazamiento
LA RECUPERACIÓN DEL NACIENTE DE AÑAVINGO EN ARAFO
Patrimonio Hidráulico Canario