CASA DEL CORREGIDOR

San Cristóbal de La Laguna
- Arquitectura Civil y Doméstica. Anterior al S.XX -




Edificio con una facciata a due strade, ognuna di uno stile diverso: verso Obispo Rey Redondo Street (ex Carrera) con un'impronta tradizionale e marcato carattere di culto rinascimentale, il taglio plateresco è noto come Casa del Corregidor, mentre verso la strada del Consistorio riflette uno stile neoclassico tipico della prima metà del diciannovesimo secolo, prodotto della riforma sulla facciata primitiva del vecchio municipio che presentava uno stile rinascimentale. Quest'ultima facciata è conosciuta come la sede principale del Consiglio Comunale di La Laguna.

La costruzione della Casa del Corregidor fu eseguita intorno al 1540, terminando tra il 1545 e il 1546, come indicato nell'iscrizione situata nella parte in alto a destra della facciata. La verità è che la sua risoluzione non supera l'anno 1546, poiché la Casa del Corregidor porta il marchio medico del governatore Jernimo Alvarez de Sotomayor, il cui mandato fu prorogato fino al 29 dicembre 1546.

L'unica cosa che rimane dei Caraibi è la copertina di pietra rossa incorniciata da uno spillo, in stile rinascimentale di taglio plateresco, che presenta elementi tipici del gotico. Nel suo stile, è uno dei più importanti esponenti delle Isole Canarie e ricorda molti edifici peninsulari del XV secolo, realizzati dal maestro portoghese di Alba Iriaria Juan Yanes.

Il medico, abbondante in questo tipo di edifici, qui è triplo. Nella parte inferiore del corpo, a sinistra lo scudo del corregidor Jer nimo lvarez de Sotomayor, a destra, quello di Tenerife, e al centro della parte superiore del corpo, tra le colonne balaustre, lo scudo imperiale di Carlos V. L'intero set è incorniciato da un grande alfiz.



Casa del Corregidor

La copertina della Casa del Corregidor non rinuncia alla sua origine e presenta i tipi fondamentali che ne definiscono lo stile. L'uso di colonne per balaustre è uno degli elementi più caratteristici di Plateresco. La tua occupazione guadagna presto e richiede diffusione. Basi, entablamentos ed imprenditori sono altre risorse applicate sulla copertina con particolare insistenza. Un altro dettaglio che merita di essere messo in evidenza è la sobria inquadratura della finestra e della porta, caratteristica presente anche in molte opere peninsulari, come la pineta di San Clemente a Toledo.

La copertina è strutturata in un corpo a due piani. I due lati sono fatti avanzare da un grande albero scanalato che corre dal soffitto al fondo, un po 'più in basso rispetto al centro.

La separazione tra le parti era il resoconto delle capitali corinzie dei pilastri che fiancheggiano la porta, che insieme a una cornice o una trabeazione producono la separazione tra il piano terra e il piano superiore. questi a loro volta non hanno base e sono appesi alle capitali.

la porta con una porta è incorniciata da due colonne di albero ondulato attaccate allo stesso modo delle lesene che le delineano. Nella parte superiore le colonnillas si distinguono per il loro corpo a balaustra, suddiviso in diversi segmenti. Ognuno di questi assume aspetti diversi. Gli alberi sono elicoidali e striati. Entrambe le colonne rimangono invariate fino al terzo medio inferiore, dove caricano già immagini diverse, ognuna presentando una base personalizzata. Proprio come le colonne più forti al piano terra incorniciano la porta, queste a loro volta fungono da cornice per finestre.

Come elemento decorativo complementare compaiono tre scudi. Quello sopra è lo scudo imperiale di Carlo V di Germania e I di Spagna. Sotto e a destra è lo scudo del Cabildo de Tenerife e dall'altro lato lo scudo del governatore Don Jer Nimo Alvarez de Sotomayor. <...



Casa del Corregidor

L'autore della copertina è molto discutibile. Fernando Mart n, non è a conoscenza di Pedro Tarquis, che lo attribuisce a Francisco Merino, senza secondo l'autore precedente che non ha alcuna fondazione. Jos Rodr guez Moure è categorico: il 26 ottobre 1543 fu firmato il concerto con i fratelli Sebasti e Francisco Merino per realizzare il muro all'ingresso del municipio e con Francio Gil D az che disegnava la porta del canter pietra proveniente dalle cave di Tegueste, la stessa cava da cui Francisco Hern Ndez estrasse le canzoni del parapetto su cui stava lavorando Francis Merino. Questi cognomi menzionano anche Juan Sebastian L. Garc, un pesce ayan attaccato a un terzo che è Juan Yanes, portoghese di nazionalità, senza specificare se lavorasse nella Casa del Corregidor o nell'opera in generale.

Nelle costruzioni del tempo ci sono diversi articoli. Il compito è stato sviluppato con lo sforzo di vari costruttori, artigiani appartenenti all'ambiente sociale e locale e che lavoravano normalmente condizionati al gusto di coloro che li assumevano. fino alla metà di quel secolo, le case di solito non portavano il nome del loro costruttore, neppure quelle con il maggior contributo finanziario. In quegli anni l'architettura delle Isole Canarie era animata.

Il 16 ° secolo ha segnato La Laguna con opere in stile rinascimentale. La Casa del Corregidor è tra queste come una di quelle che si presentano con particolare rilevanza, poiché è caratterizzata da uno stile plateresco molto particolare nelle Isole Canarie, secondo autori come Adri n German, Jos Moure e Fernando Mart n.

Controlliamo l'isolamento culturale vissuto nelle Isole Canarie poiché la data di chiusura della copertina ruota intorno al 1546 e mostra chiaramente le caratteristiche introduttive dello stile. La sua architettura piatta, più piccola, meno agitata, con poca presenza di temi animali e umani, tradisce la complicità con i primi anni del Rinascimento in Spagna ...



Casa del Corregidor

COMUNE San Crist bal de La Laguna

ZONE District1- Centro storico

INDIRIZZO Calle Obispo Rey Redondo, 1


Descripción Documento Descargar Documento
Alzado 1 .Fachada principal. Calle Obispo Rey redondo
Alzado 2. fachada Principal. Calle Obispo Rey Redondo
Levantamiento gráfico de la portada
Levantamiento de la fachada a la calle Obispo Rey Redondo