CAÑÓN TIGRE

SANTA CRUZ DE TENERIFE
- Patrimonio Industrial. General -




Ca n Tigre è una delle armi difensive storiche più importanti nella storia della Spagna. Questo pezzo di artiglieria è famoso nel mondo per il giorno della pica del 25 luglio 1797 nella città di Santa Cruz de Tenerife (Isole Canarie, Spagna). Secondo le cronache, quel giorno l'ammiraglio inglese Horatio Nelson sta per invadere la città e l'arcipelago, ma un cannone di questo pezzo lo strapperà dal braccio e la sua flotta affondò.

Il giorno prima dell'attacco si aprì una ferita nel muro del Castello di San Crist bal, dove fu posto un canyon basso per ostacolare l'atterraggio inglese sulla spiaggia che separava questo castello da quello di San Pedro. È possibile che, come indicano le cronache, fosse la Cann Tiger, ma è un fatto difficile da dimostrare, poiché c'erano numerosi cannoni che aprivano il fuoco per impedire l'atterraggio inglese sulla spiaggia e il molo per invadere il castello.

Anche se fino a poco tempo fa il Ca n Tigre era nel Museo Militare Storico delle Isole Canarie, al momento può essere visitato al Centro di interpretazione Castillo de San Crist bal situato sotto la Plaza de Espa a nella città di Santa Cruz da Tenerife.


Questo grande pezzo di artiglieria fu realizzato in bronzo a Siviglia nel 1768. Le sue dimensioni sono lunghe quasi 3 metri e calibro 13,3 cm. Il sonaglio è sferico e presenta diverse foglie ornamentali. La stufa è aperta nella stessa stanza, circondata da una rosetta in rilievo.

Nel primo corpo indossa uno scudo di quattro caserme con le braccia di Castiglia e Le ny la leggenda Carolus III DG LBS-PAN. ET IND. REX.

Nel secondo corpo, le mani e le maniglie che rappresentano i delfini. L'uomo giusto ha la scritta: 44 QQS 62 LIBS (2053 kg) e sulla sinistra: COB. Afins. ILIGs. (Rame sintonizzato e legato). Nella striscia di separazione del secondo e terzo corpo ha un bordo con diversi ornamenti in rilievo. Nel terzo corpo la valuta VIOLA TI FULMINA REG S (Raggi del re offeso) sopra, in filatteri il nome del pezzo, LA TIGRE e chiudendo i broccoli un'altra mantovana con ornamenti uguali. È perfettamente conservato e in grado di accendere il fuoco.

u2018 Nel descrivere il nostro canone abbiamo detto che la frase SOLANO FECIT SEVILLA AO DE 1768 è incisa sulla striscia superiore del calcio della lattina, tuttavia il contratto firmato da Solano nel 1756 per un periodo di 10 anni insieme a Il riconoscimento finale ci consente di affermare che il cannone è stato lanciato nella cavità, sebbene la coclea Aljudea potrebbe produrre il primo getto solido fuso dal 1758, e che sembra documentare che la coclea orizzontale progettata da Jean Maritz per perforare lido è stato in grado di produrre i primi canali nel 1767. u2019


- TOUS MELI, J. (1999). u2018La tigre. A ca n of a 16. Storia e leggenda u2019, ed. Museo militare regionale delle Isole Canarie e Municipio di Santa Cruz de Tenerife.

- GARC A ARGUELLES, A. (1982). "Storia di Artiller a a Tenerife", ed. Grafica Tenerife, Santa Cruz de Tenerife.
- Pagina Web dell'Associazione storico-culturale di Gesta, 25 luglio 1797 Estratto da: http://www.lagesta.net/

- HERN NDEZ, C. (2012). u2018Ca n Tigre e ammiraglio Nelson u2019, [messaggio del blog]. Recuperato da: https://sobrecanarias.com/2009/05/04/el-canon-tigre-y-el-almirante-nelson/

Team editoriale e di ricerca: Architecture Unit of the CICOP Foundation.
Miguel ngel Fern ndez Matr n.
Jos Luis D leggerà Mart nez.
Sendy Hern ndez lvarez.

Fotografia: Jos M. Bossini Ruiz.


Descripción Documento Descargar Documento
No existe/n Documento/s para este Bien